visitare in pochi giorni waco / texas
esta stati uniti

visitare in pochi giorni waco / texas

Esta America | visto Americano: autorizzazione al viaggio

Esta: Autorizzazione al viaggio negli Stati Uniti

La moneta è il dollaro, che è ripartito in 100 cents. Le banconote, tutte di colore verde e di taglio uguale, sono 1, 5, 10, 20, 50 e 100 dollari. Per procedere al cambio in dollari negli Stati Uniti bisogna recarsi negli istituti bancari oppure chiedere agli alberghi in cui si soggiorna, proprio per poter conseguire agevolazioni di tassi di interesse. Quasi sempre è consigliabile eseguire il cambio in dollari prima della partenza dall’Italia anche per avere a disposizione soldi in contanti e di piccola misura. La forma di pagamento più diffusa in terra americana avviene tramite carta di credito in quanto è possibile utilizzarla ovunque.

Con questa modalità di pagamento si "autorizzazione esta" può prelevare presso tutte le banche del territorio. Il numero della carta di credito verrà richiesto anche al momento del check-in in albergo, come garanzia per le spese extra che non rientrano nel soggiorno (telefono, minibar, room service, e via dicendo) così pure quando noleggiate un qualunque mezzo di trasporto.

Le carte di credito electron e prepagate non vengono accettate. Mance. Quando vi viene presentato un conto del ristoranti, generalmente, non si include il servizio. La mancia, anche se non si tratta di una prestazione obbligatoria, è una buona pratica e dovrebbe essere di solito il 15% del conto. È consuetudine inoltre corrispondere il 10-15% ai tassisti, 1$ per bagaglio ai facchini, 4-6$ a persona al giorno per coloro tutti gli accompagnatori o le guide turistiche, 3-5$ a persona al giorno per gli autisti degli autobus e 1$ a persona al portiere quando chiedete di provvedere a chiamare i taxi. Tasse. A tutte le cifre che sono esposte vanno aggiunte le tasse locali che possono variare in base al posto in cui vi trovate. Costi telefonici. Potete fare chiamate in Italia, pure chiamando dalla vostra stanza in albergo (overseas call); dovrete soltanto effettuare la composizione di un numero (in genere 8 o 9) per poter ottenere la linea esterna, eseguire il prefisso intercontinentale per l’Italia (011/39) e il prefisso della città italiana con poi il numero telefonico che volete telefonare.

Il prezzo della chiamata al soggetto che la riceve si può ottenere chiedendo al preposto in hotel una “collect call”. Il consiglio che cerchiamo di darvi quasi sempre è quello di usare carte prepagate per telefonare che si possono comprare in Italia sia in loco. Le carte telefoniche italiane consentono di mettersi in contatto con una procedura elettronica che vi risponderà in lingua italiana. Elettricità . La potenza elettrica è di 110/115 volt, 60 Hertz. Per questo cercate sempre di portare con voi un adattatore standard a due lamelle piatte parallele facilmente acquistabile anche in Italia. Mezzi per il trasporto.

Oltre all’aereo, per potersi muovere liberamente in terra americana il mezzo di trasporto migliore più idoneo è sicuramente è l’auto che consente di avere una certa indipendenza e anche di muoversi fuori dal centro città, come pure il noleggio di un camper o di una moto. In città oltre al trasporto pubblico (metro, bus), i taxi sono molto convenienti per le cifre che chiedono più di quanto lo siano quelli europei e perciò il loro utilizzo è molto diffuso. Benzina. "autorizzazione esta" La benzina che va usata per auto e camper è quella “unleaded” (senza piombo) pure se possiamo trovare altri 2 tipi di benzina: quella normale (regular) e quella super (highest). Sul contratto che sottoscrivete per noleggiare un qualsiasi mezzo di trasporto troverete comunque l’indicazione precisa del carburante da impiegare.

Il costo varia in base alla tipologia di carburante, al Paese o al distributore; possiamo avere un prezzo più alto se impieghiamo un distributore “full service” (il preposto al carburante comunque provvederà anche alla pulizia del vostro finestrino) rispetto ad un distributore “self service” dove da soli potrete fare benzina. Gli alberghi. Non possediamo una classifica ufficiale degli alberghi che potete trovare negli Stati Uniti, ecco perché gli stessi hanno ricevuto una classificazione in merito al loro livello qualitativo e alle esigenze di mercato. Per prenotare una stanza di un albergo in terra americana si deve aver conseguito i 21 anni di età, ed essere quindi maggiorenne. Le stanze. Generalmente presentano un letto ad una piazza e mezza. Una cosa da tener bene a mente: in America non esistono le camere triple o quadruple (con 3 e 4 letti)! Quando parliamo di camera tripla o quadrupla facciamo riferimento all’uso di una camera sulla base del/dei letto/i che vi sono nel posto. Al momento del check in, si può chiedere l’aggiunta di un terzo letto, “rollaway bed”, (il letto pieghevole o brandina), versando il resto quando arrivate in albergo in base al tipo di hotel scelto.

Pure se desiderate che i vostri letti vengano posizioni in un modo rispetto che in altro bisogna precisarlo quando si effettua la prenotazione della stanza. Al momento del check-in, tutti gli alberghi vi richiedono obbligatoriamente una carta di credito a garanzia, (che non sia carta prepagata o elettronica), per eventuali danni o costi non previsti nella prenotazione, sulla quale vi saranno addebitati i vari costi aggiuntivi che variano a seconda dell’albergo che avete scelto. Al momento del check-out questo costo automaticamente verrà addebitato sulla vostra carta di credito. Alcuni consigli utili per effettuare una partenza puntuale.

Se desiderate viaggiare con tranquillità e senza stressarvi il consiglio da seguire è la puntualità! Cercate di calcolare il tempo per: raggiungere l’aeroporto, effettuare il check-in e le varie ispezioni prima di effettuare il vostro imbarco (Gate). Per gli aerei che partono da Francoforte il tempo necessario è di 45 minuti dal check-in fino all’uscita per l’imbarco (Gate). È obbligatoria la dichiarazione dei soldi in contanti che avete con voi. I viaggiatori che portano soldi in contanti che sono uguali o che superano i 10.000,00 Euro in entrata o in uscita dall’Unione Europea (EU), devono dichiarare spontaneamente di possedere tale importo.

In Germania questa procedura "autorizzazione esta" va effettuata per iscritto su preciso modulo prestabilito. Per saperne di più consultate le pagine web della European Commission. Tutti i regolamenti UE sui bagagli che si trasportano a mano. I regolamenti UE sui bagagli che si trasportano a mano vengono applicati per tutti i viaggi che vengono effettuati dagli aeroporti presenti negli Stati dell’Unione Europea, dall’Egitto, Gran Bretagna, Mauritius, Mombasa, dalle Seychelles e dalla Svizzera, indipendentemente da quello che risulta essere il paese in cui si fa ingresso dal posto e dal paese in cui si trova la compagnia di volo. A partire dal 6 novembre 2006, per tutti i voli dall’UE come per quelle di coincidenza dall’Europa, verranno applicati dei regolamenti e dei limiti circa i prodotti liquidi che possono essere ammessi sull’aereo. Siffatto regolamento si applica per tutti i voli che vengono effettuasti internamente alla Germania e all’Europa.

Nei bagagli a mano si possono trasportare prodotti liquidi come cosmetici e applicazioni per la cura personale, sempre in conformità a siffatte disposizioni: i contenitori con prodotti liquidi e sostanze simili devono presentare una capacità che non superi i 100 ml; tutti i singoli contenitori si dovranno portare per intero in un sacchetto di plastica trasparente risigillabile (come sacchetti di plastica che presentano la “chiusura zip”) che hanno una capienza massima di un litro; si consente di trasportare un sacchetto per ogni singola persona; il sacchetto deve essere mostrato in modo separato ai varchi in cui viene effettuata l’ispezione. Il consiglio che diamo ai nostri passeggeri è quello di comprare per tempo queste buste di plastica e di chiudere in anticipo i prodotti liquidi che si avrà intenzione di portare nei propri bagagli a mano. Quello che teniamo a ricordare ai nostri passeggeri è che tali regolamenti oramai sono stati adottati anche da altri paesi che non rientrano nella comunità europea. Farmaci e prodotti particolari (ad esempio alimenti per neonati) che per forza devono essere trasportati nel bagaglio a mano, possono essere riposti semplicemente senza il bisogno del sacchetto di plastica.

Anche tali prodotti devono essere mostrati ai varchi in cui si procede alle normali ispezioni. Prodotti e sacchetti che non sono ammessi all’interno delle suddette disposizioni, sono vietati. Una prescrizione simile vige già dal 29 settembre 2006 su aerei e voli in coincidenza per gli USA in cui è possibile portare massimo 90 ml per contenitore. Come stanno le cose in questo momento negli aeroporti della Germania su voli verso gli USA è consentito il trasporto di 100 ml per contenitore.

I prodotti che vengono acquistati nei duty free (come bevande o prodotti cosmetici) che si acquistano prima di imbarcarsi sempre nei duty free degli aeroporti nello stato dell’UE o su un volo di una compagnia aerea dell’UE, come un volo Condor, sono ammessi basta che siano riposti in una busta chiusa e che venga apposto accanto ai prodotti la ricevuta fiscale che comprovi di averlo comprato in quella data (ciò non si adotta per i voli diretti negli Stati Uniti e per quelli di tipo “Code Share”). Condor non influisce per nulla su siffatti regolamenti, proprio per queste ragioni suggerisce ai propri passeggeri di essere informati circa le vigenti disposizioni già prima di progettare il viaggio e quindi di considerare i limiti quantitativi dei prodotti che si possono trasportare nei propri bagagli a mano.