gallerie mostre shopping monumenti boston / massachusetts
esta stati uniti

gallerie mostre shopping monumenti boston / massachusetts

Esta America | visto Americano: autorizzazione al viaggio

Visa USA | registrazione per l'ingresso negli Usa

CLIMA. Eccezion fatta per l'Alaska, contraddistinta da aspetti specifici del clima subpolare, in USA vi sono condizioni climatiche in sostanza piuttosto temperato, ancorché cambi notevolmente in base alle zone in rapporto sia all’estensione territoriale, di ampliamenti continentali, sia alla sua morfologia, soprattutto alla disposizione meridiana e periferica delle sommità, sia per concludere alla sua apertura su tre specifici mari. Fatte salve le aree del versante atlantico e pacifico, la estesissima area del centro è un genere di apertura notevolmente aperto a nord e a sud ai periodici dislocamenti di due zone d'aria: quella di tipo polare continentale, che arriva dal Canada, e quella tropicale marina, che spira dal Golfo del Messico.

Queste ultime vanno verso le aree interne del Paese. Nel periodo invernale l'aria di tipo polare, fredda e arida, può raggiungere le zone meridionali, di norma mitigate, dando vita anche a freddo intenso a sorpresa. Nei mesi estivi l'aria di tipo tropicale infuocata e umida può spingersi fino alla regione dei Grandi Laghi, dando vita a fenomeni di pioggia e nebbie. In California la città di San Francisco é affetta da lievi fluttuazioni di clima da una stagione all'altra. Nel periodo estivo le condizioni climatiche sono molto gradevoli durante la giornata, ma può avere bruschi cali quando imperversa il vento.

Nel periodo invernale le condizioni climatiche sono miti di giorno, ma in genere ci sono fenomeni di pioggia e le notti sono glaciali, il sole è piuttosto caldo nei mesi tra aprile e settembre. A sud, le condizioni climatiche sono di tipo mediterraneo, con periodi invernali non freddi e periodi estivi caldi. Tanto nel periodo di inverno quanto in quello d’estate sulla costa imperversa il terribile vento Santa Ana, secco e che porta molte polveri.

Le condizioni termiche del mare non sforano mai i 20°C. All’interno il grado di calore cala con l’altimetria vicino al versante della costa e della Sierra Nevada. Nei mesi di estate è consigliabile non soggiornare nelle parti desertiche a est e a nord est di Los Angeles e Phoenix, il centro con più sole e afa in tutti gli Stati Uniti.

QUANDO VIAGGIARE. La maggior parte dei turisti va negli Stati uniti nei mesi d’estate, quando gli americani lasciano le proprie città e si recano in vacanza.

Per non dover affrontare enormi flussi di turisti (in primo luogo nei territori protetti nazionali) i mesi più comodi sono quelli in primavera e autunno. I mesi d’autunno sono quelli più adeguati per una vacanza nel New England e nella regione nord dei Grandi Laghi, quando il paesaggio è meraviglioso e pieno di colori.

Quasi tutta la zona a est delle Montagne Rocciose nei mesi d’estate è caldissima e umida, in primo luogo a sud, mentre nelle regioni aride tra le Montagne Rocciose e la Sierra Nevada il clima è assai torrido e arido, in primo luogo nel sud-ovest. Sul versante sud della California le condizioni meteo sono fantastiche in qualsiasi mese, ma le spiagge si riempiono di gente soprattutto nei mesi da giugno a settembre.